Viaggio in Andalusia
andalusia novembre
Andalusia novembre e dicembre: clima e tour possibili. Nella foto: Cordoba in inverno

Andalusia novembre/dicembre: i vantaggi di un tour invernale

Una delle domande più comuni che sentiamo è proprio questa: “qual è il periodo migliore per visitare l’Andalusia“? Il pregio dell’Andalusia è che è una regione adatta a quasi tutte le stagioni: l’estate è il mese adatto a visitare tutta la costa, da Cabo de Gata fino a Cadice, passando per la Costa del Sol; l’autunno vede finalmente abbassarsi le temperature e si presenta come un mese molto adatto a visitare un po’ tutta la regione. La primavera è forse il periodo migliore per quasi gli stessi motivi… ma l’inverno?

I tour in Andalusia a novembre e dicembre hanno un grande vantaggio: danno la possibilità di girare in lungo e largo le città dell’interno, che in estate sono off-limits o quasi a causa del caldo pazzesco. Parliamo di Siviglia, Cordoba, Granada, Ronda, Jerez, Almería e di tutti quei paesini che nei periodi estivi di alta stagione si possono visitare solamente fino alla tarda mattinata, prima di rifugiarsi sotto qualche tendone ombreggiato di un bar fino a sera, a bere sangria per rinfrescarsi un po’…

Andalusia novembre e dicembre: il clima

andalusia dicembre
L’Alcazar di Cordoba a novembre

Ho già raccontato più volte la mia esperienza novembrina a Cordoba e Siviglia: era il ponte di Ognissanti, mi trovavo in coda per visitare l’ anonimo (a dire il vero) Alcazar di Cordoba, e desideravo con tutto il cuore di essermi messo i pantaloni corti, almeno fino al primo pomeriggio. Ovviamente non si può pensare che per tutto novembre e dicembre faccia così caldo, ma questo vi fa capire quanto sia piacevole passeggiare per queste due città per buona parte della giornata (il sole tramonta generalmente dopo le 18). Discorso diverso meriterà Granada che, ricordiamo, è da considerarsi città di montagna.

Per quanto riguarda le temperature medie, diamo qualche numero:

Siviglia: novembre min: 10° – max: 20°; dicembre min: –  max 16°

Cordoba: novembre min: – max: 19°; dicembre min – max 15°

Granada: novembre min: – max: 16°; dicembre min:  – maxi 13°

Almería: novembre min: 12° – max: 21°; dicembre: min: 10° – max 18°.

Analizziamo questi dati città per città:

Siviglia e Cordoba

tour andalusia novembreSiviglia e Cordoba presentano temperature più che accettabili, considerata la stagione. Come leggi nel nostro articolo dedicato alle temperature di Siviglia, le giornate sono soleggiate e mai troppo fredde o piovose, tranne rari casi. Cordoba, se d’estate è persino più calda di Siviglia(!), tra novembre e dicembre presenta temperature appena più fredde, con maggiore probabilità di incorrere in giornate di maltempo e pioggia. Se siete fortunati e non trovate piogge, con qualche vestito pesante visiterete Cordoba che è una meraviglia, come è successo a me.

Cosa vedere a Siviglia

Cosa vedere a Cordoba

Granada

tour andalusia dicembre
Una rara ma magnifica nevicata a Granada

Come anticipato, Granada ha temperature un po’ più rigide, e ci può essere una notevole escursione termica tra il giorno e la notte: non è raro, anche a dicembre, trovare belle e miti giornate soleggiate e notti fredde, con temperature vicine allo zero. Granada, tra le succitate, è anche la più piovosa e possono verificarsi, pur raramente, gelate e nevicate: non dimentichiamo che la città dell’Alhambra è a 738 mt sul livello del mare, non lontano dalla Sierra Nevada, rinomata località sciistica andalusa di cui abbiamo parlato nell’articolo su cosa vedere nella Sierra Nevada. Per saperne di più, leggi il nostro articolo sul clima di Granada.

Cosa vedere a Granada

Visitare l’Alhambra

Almería

andalusia clima dicembre Infine abbiamo citato Almería, la provincia più orientale d’Andalusia, e anche la più secca a effetto del clima subdesertico (pensiamo, tra le altre cose, al vicino Deserto di Tabernas). In estate si raggiunge questa provincia prevalentemente per le sue splendide spiagge e il suo bel clima mediterraneo, ma poche persone sono dotate del coraggio necessario ad avventurarsi col caldo torrido per le vie della città, che comunque vale la pena di essere visitata, fosse anche solo per la splendida Alcazaba. In inverno tutto ciò è possibile: dati alla mano, potremmo dire che Almería quasi non conosce inverni, e quindi – pur essendo una città di mare – potrebbe aver senso inserirla in un tour invernale.

Le città di mare: Cadice e Malaga

andalusia inverno
Il lungomare di Cadice in inverno

Già che ci siamo, diamo anche un paio di coordinate climatiche per le altre due città, Cadice e Malaga. Come abbiamo detto, sono città più marittime/estive, e può avere meno senso raggiungerle in inverno, a meno che non si abbiano molti giorni a disposizione  – per esempio, un tour natalizio fino a gennaio potrebbe effettivamente comprenderle, visto che le cose da vedere in queste città non mancano!

Malaga: novembre min: 11° – max: 20°; dicembre min: – max: 17°

Cadice: novembre min: 13° – max: 20°; dicembre min: 11° – max: 17°

Come potete notare, anche in queste due città, durante le giornate novembrine e dicembrine, potrebbe bastare un golfino leggero, o quasi. Le piogge non sono frequenti, la neve e il gelo sono solo suggestioni da fiaba di Natale. Non dimenticate però che Cadice si affaccia sull’Atlantico: il vento, specie sulle spiagge, potrebbe tirare con più insistenza, e il tasso di umidità è generalmente più alto. Per quanto riguarda Malaga, qualche informazione ulteriore, puoi trovarla nel nostro articolo sul clima di Malaga.

Cosa vedere a Malaga

Cosa vedere a Cadice

Andalusia a novembre-dicembre: i tour possibili

Se si ha un bel po’ di tempo a disposizione – cosa rara in questo periodo dell’anno – l’Andalusia in bassa stagione si può girare anche tutta: almeno fino a tutto novembre siamo in un periodo buono per ogni tipo di itinerario, anche per quelli sulla costa (bagni esclusi), se si è romantici amanti del mare d’inverno. Come anticipato, novembre e dicembre sono ottimi mesi per visitare il famoso triangolo Siviglia-Cordoba-Granada, itinerario nel cuore dell’Andalusia.

Clicca qui per leggere il tour di 7 giorni

tour inverno andalusiaNel link qua sopra troverete un modello di itinerario fai-da-te: vi basterà seguirlo alla lettera per organizzare il vostro itinerario invernale nelle città interne della regione: troverete anche alcuni consigli per escursioni nei villaggi circostanti da fare durante l’on-the-road con l’auto a noleggio. A proposito di paesini, in questi mesi potrebbe anche essere interessante fare un tour degli affascinanti e tipici Pueblos Blancos della provincia interna di Malaga.

Se invece avete meno tempo e volete inserire nel vostro itinerario anche una città di mare, vi segnalo un modello di tour “moresco” di 5 giorni in Andalusia. L’itinerario tocca Siviglia, Ronda e, appunto, Cadice.

Clicca qui per leggere il tour di 5 giorni

 

Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

13 commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • salve sono alla ricerca di consigli inerenti ad un tema di nicchia o comunque diciamo un po’ sconosciuto.impianti termali in andalusia: potete aiutarmi?

  • Ciao Bernardo ottimo sito,molto utile.
    Ti ho scritto anche in pv e dopo il tuo consiglio di un ottimo dicembre.
    Eccomi qui con la scelta del viaggio.
    Capodanno a Siviglia 31 Dicembre/ 7 Gennaio.

    Mia idea: Siviglia Cordoba Granada Ronda Siviglia (escludendo Malaga sempre vedendo i vostri commenti)

    https://www.viaggioinandalusia.it/tour-andalusia-7-giorni/
    Qursto tragitto mi piace.

    ma viste le condizione metereologiche puo’ essere tutto visitato o la neve e il freddo potrebbero essere un problema? (tipo alhambra che è a 700 mt)

    Arrivo a Siviglia il 31 mattina poi che mi consigli di fare?
    Io volevo stare fino al 3 mattina a Siviglia poi prendere la macchina alla stazione e riportarla il 7 all’Aereoporto (questi gli estremi)

    Clausole:
    Centralmente attendo consigli,considerando che non amo molto prendere la macchina in paesi esteri,ma che per motivi di tempo penso sia utile prenderla magari con agenzia,senza un deposito enorme.
    Metto in conto 3 pernotti diversi.
    (Mi piacerebbe Ronda da quello che avete scritto e per il resto attendo consigli per poter visitare tutto senza fretta.

    Grazie e Ciao

    • Ciao Marko, sulla possibilità di trovare la neve a Granada, ti direi di leggere qui. Davvero difficile trovare la neve in città, però Granada, tra le città che visiterai, potrebbe in effetti essere la più fredda. Mi doterei quindi di abbigliamento invernale, vestendomi a strati.
      Per il giro che vuoi fare secondo me, dovendo tornare a Siviglia il 7, 5 giorni sono un po’ al limite. Farei però così:

      31-3 Siviglia. Prnottamento a Siviglia e spostamento a Cordoba il 3 pomeriggio o mattina
      3 sera: pernottamento a Cordoba
      4: Cordoba e viaggio tardo pomeridiano verso Granada. Pernottamento a Granada
      5 giornata intera a Granada (ricorda di prenotare l’Alhambra sennò rimani fuori)
      6 mezza giornata a Granda e viaggio verso Ronda: visita tardo pomeridiana-serale e pernottamento a Ronda
      7 Ronda per il tempo che resta e viaggio verso Siviglia.

      Se vuoi fare le cose con un po’ più di calma, sottrai un giorno a Siviglia o elimina Ronda. Una cosa è certa: per un programma così avrai bisogno della macchina per razionalizzare i tempi. Al link indicato, consigli specifici sulle agenzie a Siviglia.

      • Perfetto.
        Cosa secondo te è indispensabile da vedere per la sua bellezza in questo tour?
        Ronda non è indispensabile,avevo visto dai commenti che è carina ma magari c’è di meglio nel percorso(Esempio Carmona).
        Considerando che l’arrivo in ogni paese è in tarda serata quanto è giusto restare in ogni paese?.
        Grazie

        • Ad essere sinceri, a me piace molto più Ronda di Carmona, però se proprio non ce la fai a raggiungerla, pure Carmona vale la pena.
          Le destinazioni che hai scelto (Siviglia, Cordoba, Granada) non sono paesi ma città, quindi richiedono tutte una certa programmazione. Come ti ho scritto, Granada, Alhambra compresa, richiede 2 giorni, Cordoba un giorno pieno e Siviglia 3 giorni. Aiutati con gli articoli che ti metto di seguito. Per Ronda può bastare anche una mezza giornata, anche se 1 giorno sarebbe il top per entrare in atmosfera. Per Carmona bastano 2-3 ore.

          Siviglia in 3 giorni
          cosa vedere a Granada
          cosa vedere a Cordoba

      • Ciao Bernardo.
        31-3 siviglia e partenza 3 mattina
        Poi meglio fare 3-4 Malaga (2h) 4/5 Granada e 5/7 Cordoba e in 1h30 del 7 siamo a Siviglia quindi un giro antiorario oppure conviene dormire ad esempio a Granada e prendere la macchina e tornare la Sera da Malaga 1h30 (quindi un pernotto in meno)? Seconda domanda se uno arriva il pomeriggio e riparte la sera dopo è sufficente a piedi per vedere le cose principali prenotando in centro? Grazie mille e buona giornata

        • Ciao, non ho capito perché citi Malaga. Non era nel programma precedente, il mio itinerario consigliato è quello che ho scritto nel commento precedente (a Marko), quindi ti consiglio di seguire quello. Se vuoi inserire anche Malaga dovrai tagliare ulteriormente la tua permanenza in altre città. Come ti ho già scritto, inoltre, meglio 2 giorni a Granada e 1 a Cordoba che viceversa. Infine la risposta alla tua seconda domanda è sì: pernottando in centro si può visitare Cordoba in 1 sera e una 1 giornata, mentre per Siviglia servono 3 giorni e per Granada 2 giorni (contando anche l’arrivo la sera prima).

Booking.com

Guida alla ricerca dell’alloggio

Guida al Noleggio Auto

Guida alla ricerca del volo

Feste ed Eventi in Andalusia

andalusia feste ed eventi

Pronti a scoprire le ferie tradizionali e tutti gli eventi e festival che si tengono in Andalusia ogni mese?

Tour Andalusia: come organizzare un viaggio nel sud della Spagna

Tutti gli strumenti necessari a organizzare in completa autonomia un tour in Andalusia on the road. Troverete informazioni dettagliate su come spostarsi, quando andare, quanto tempo dedicare alle singole tappe, e molti altri suggerimenti che vi renderanno più semplice la pianificazione di un viaggio in Andalusia…