Viaggio in Andalusia
Cadice spiagge: dove sono le migliori? Un tuffo nel mare della Costa de la Luz

Spiagge di Cadice: il mare della Costa de la Luz

Lontano dalle affollate spiagge di Malaga e delle località iper-turistiche della provincia della Costa del Sol, sul versante oceanico della costa andalusa, a partire da Tarifa, si trovano le incontaminate  spiagge di Cadice e provincia, di cui abbiamo già accennato nel nostro itinerario tra Costa del Sol e Costa de la Luz. Paradiso per amanti della natura e degli sport acquatici, queste spiagge contendono alla provincia di Almeria il primato di bellezza.

Con questo articolo, vogliamo raccontarvi le più belle spiagge di Cadice sul mare della Costa de la Luz meridionale, dandovi anche qualche consiglio su quali scegliere durante un tour dell’Andalusia e in quali città vicine appoggiarsi o trovare alloggio.

N.B.: la mappa contiene solo alcune tra le spiagge più belle e famose della provincia. Per saperne di più, leggi anche i nostri articoli dedicati alle spiagge di Tarifa, alle spiagge di Conil e a quelle del Puerto de Santa Maria (non presenti nella mappa).

Cadice spiagge: un bagno in centro o fuori città?

Se il vostro programma è quello di visitare Cadice intervallando il tour della città con qualche bagno al mare, potreste dirigervi alla Playa de la Caleta, situata nel cuore di un piccolo golfo a ovest del centro città, e stretta tra i due imponenti castelli sul mare, il Castillo de Santa Catilina e il Castillo de San Sebastián. Questa spiaggia – ombreggiata dal caratteristico edificio che un tempo ospitava lo stabilimento termale – è molto popolata, ed è celebre per aver fatto da sfondo a un’intensa scena di 007 – La morte può attendere, che vede protagonista la bellissima Halle Berry che, come una novella venere, esce dalle acque del mare di Cadice. Il mare tuttavia non è il più pulito della città.

Appena fuori dal centro storico, a non più di 15 minuti a piedi dalla Cattedrale, si trova la Playa Santa María del Mar, un po’ più grande della Caleta, ma non meno affollata e quindi inadatta a chi cerca un po’ di pace. Tuttavia, scegliendo questa spiaggia, potrete godere del privilegio di fare un bagno in mare con vista sulla splendida cupola della Cattedrale, che vi abbiamo già descritto nel nostro articolo su cosa vedere a Cadice.

spiagge cadice

Man mano che ci si allontana dal centro in direzione sud, troverete una lunghissima striscia di spiagge bianche sempre meno affollate: Playa de la Victoria – ben servita da una serie di hotel affacciati sul mare –  e Playa Cortadura, la spiaggia di Cadice più lunga e meno turistica, che inizia laddove finiscono gli alberghi. Tutte e due queste spiagge sono raggiungibili anche con l’autobus (linee 1 e 7).

Consigli su dove dormire a Cadice

Percorrendo ancora la strada lungo il mare, troverete i due centri cittadini di San Fernando e Sancti Petri, situati in un’area paludosa e adibita soprattutto alla pesca. Tra le due, meglio Sancti Petri, ma niente a che vedere con il fascino di una località come Conil de la Frontera.

Le spiagge di Conil de la Frontera: una distesa di sabbia dorata sull’Atlantico

Costa de la Luz spiaggeNon lontano dalla splendida cittadina di Vejer de la Frontera (che comunque ha la sua spiaggia, El Palmar, un vanto per i gaditani), troverete Conil de la Frontera, una vivace e antichissima cittadina di origini fenice dedita da sempre alla pesca del tonno. Negli ultimi anni, Conil si è imposta come località turistica, a motivo delle lunghe spiagge affacciate sull’Atlantico: Playa de la Fontanilla si trova a nord di Conil, in località La Fontanilla; Playa de los Bateles si estende invece di fronte alla città ed è molto frequentata dalle famiglie. Poi, a sud del Rio Salado, la spiaggia continua ininterrotta fino al faro di Trafalgar, tra dune sabbiose a perdita d’occhio (notevole la Playa de Zahora), scuole di surf e chiringuitos (chioschi sulla spiaggia).

Approfondimento
Se vuoi saperne di più, leggi il nostro articolo su cosa vedere a Conil de la Frontera: troverai consigli sulle spiagge e sulle attrazioni principali del centro città e dei dintorni.

Un consiglio finale: se volete una spiaggetta riparata nei giorni di vento, cercate la splendida Playa Fuente del Gallo e la vicina Cala del Aceite, a nord di La Fontanilla, a 6 km da Conil… non ve ne pentirete! A nord della città, a causa della conformazione geologica della costa, ci sono molte spiagge di questo tipo, come leggi nel nostro articolo sulle spiagge di Conil.

Tutti gli alloggi disponibili a Conil

Los Caños de Meca: un paradiso di sabbia e roccia

spiagge canos de meca

Dietro alla punta di Cabo de Trafalgar, bagnate da acque limpide e tranquille, si celano alcune tra le spiagge più belle di tutta la Costa de la Luz. Arrivando nella piccola e spensierata località di Los Caños de Meca, patria di surfisti e naturisti, noterete sin da subito che la costa si fa più varia e, a tratti, incontaminata: non troverete solo le classiche dune di sabbia giallo-dorata ma anche spiagge più piccole e riparate come la Playa del Pirata e, se avete un po’ di pazienza, sotto al faro di Trafalgar (sì, quello della battaglia!) e a sud delle case, troverete la Playa di Zahora, dove fare un bagno in solitudine (o quasi)  senza dover fronteggiare le pericolose onde dell’oceano.

Dopo Caños, sulla strada per la cittadina portuale di Barbate, comincia un tratto di costa molto frastagliato, che offre dei panorami spettacolari sull’oceano Atlantico. Si tratta del Parque Natural de Acantilado, detto anche La Breña: la passeggiata, di circa 7 km, si svolge sulle scogliere e arriva fino a Barbate.

Tutti gli alloggi disponibili a Los Caños de Meca

Le spiagge di Zahara de los Atunes: mare e tapas di pesce, what else?

mare cadice

Dopo le spiagge di Barbate, incontriamo quelle di Zahara de los Atunes, un minuscolo villaggio di pescatori tipico della Costa de la Luz: spiagge stupende a parte, questa cittadina gode di una certa nomea in fatto di ristoranti di pesce, motivo per cui è consigliato fare una bella incetta di tapas. La Playa de Zahara de los Atunes è lunga circa 8 km, ma il turismo è in rapida espansione e quindi non mancano hotel, ristoranti e chiringuitos sulla spiaggia. Se volete trovare un posto un po’ più riparato, raggiungete la vicina Playa de Camarinal, nella raffinata località di Atlanterra, un tratto di spiaggia meno battuto, all’ombra del faro.

playa del canuelo

Pss… non ditelo a nessuno, ma esiste un’altra spiaggia ancora più segreta e incontaminata: si chiama Playa del Cañuelo, ed è nascosta dietro al promontorio su cui spicca il faro de Camarinal. La vedrete spuntare dopo una bella passeggiata di circa 20 minuti, a partire proprio dal faro. Se non trovate il sentiero, accodatevi a chi conosce il luogo. Qualcuno troverete di sicuro! L’acqua di questa spiaggia è un po’ freddina (come tutte le acque oceaniche), ma talmente pulita che non vorrei più uscire.

Tutti gli alloggi a Zahara de los Atunes

La spiaggia di Bolonia: un’immensa duna sul mare cristallino

bolonia spiaggia

Oscurata dalla fama di Tarifa, la spiaggia di Bolonia è in realtà un posto davvero interessante da visitare e fortunatamente ancora abbastanza incontaminato, a causa della particolare natura del luogo, raggiungibile tramite una strada secondaria tutta curve. Questa spiaggia, chiamata anche Cala del Tesorillo, è sovrastata da un’impressionante duna di sabbia che si affaccia sulla spiaggia infinita.baelo claudia

Potreste sfidare il vento che soffia sulla duna e raggiungerne la cima, per godere del panorama sul mare. Non lontano dalla spiaggia, sorgono le rovine di Baelo Claudia, un sito romano di epoca precristiana (qui gli orari). Se volete fare un po’ meno strada per raggiungere la duna, parcheggiate l’auto nei posti auto del parco archeologico ed entrare in spiaggia da lì: gli altri parcheggi (a offerta libera) sono un po’ più lontani.

Tutti gli alloggi disponibili a Bolonia

Le spiagge di Tarifa: una mecca per i surferstarifa spiagge

In provincia di Cadice, spiagge belle e adatte al relax non mancano, ma se il nostro approccio alla vacanza è più sportivo? Che fare? C’è un particolare tratto di costa che è un must irrinunciabile per qualunque amante dello sport che visiti la Costa de la Luz: Tarifa. Il motivo principale che sta dietro alla grande notorietà delle ventose spiagge di Tarifa è la condizione ambientale perfetta per gli sport acquatici: gli appassionati di windsurf e kitesurf le ritengono uno dei punti di riferimento mondiale per la disciplina.

Se pianterete l’ombrellone nella celebre e sterminata Playa de los Lances, non potrete che rimanere storditi e affascinati dal fitto volteggiare colorato dei kite nel cielo azzurro. Se invece state cercando una spiaggia più piccola e riparata, dovrete recarvi nel centro di Tarifa, alla ricerca della Playa Chica, vicino al porto, sulla strada che porta a Isla de Palomas. Altre spiagge frequentate dai surfers, ma un po’ meno affollate, si trovano a nord di Tarifa, verso l’Ensenada de Valdevaqueros e la Playa de Punta Paloma: ecco un approfondimento sulle migliori spiagge di Tarifa, che vi consiglio di leggere per scegliere quella che fa al caso vostro. Per organizzare la visita della città in modo completo, suggerisco di leggere anche i nostri consigli su cosa visitare a Tarifa.

Tutti gli alloggi disponibili a Tarifa

Le spiagge di Algeciras: angoli di paradiso in una città industriale

Algericas spiaggeNon avrete molto da fare ad Algeciras, se non visitare il quartiere di San Isidro e Plaza Alta e fare una bella serie di bagni al mare! Ci sono alcune spiagge abbastanza rinomate in questa zona, ma non bisogna dimenticare che ci troviamo in un contesto urbano molto industrializzato. Vi segnaliamo dunque la Playa de El Rinconcillo e la Playa de Getares, un po’ più riparata e distante dal centro.

Tutti gli alloggi disponibili ad Algeciras

Le spiagge di Gibilterra: playa o beach?

gibilterra spiagge

Infine, per completezza, vogliamo anche segnalarvi le spiagge di Gibilterra, la bizzarra colonia inglese d’Andalusia, che non è certo conosciuta per il turismo marittimo. Eppure, all’ombra della celebre rocca, si distende qualche piccola spiaggia che vale la pena di visitare, se ci si trova in zona: noi vi segnaliamo la minuscola Catalan Bay, incorniciata da casine in stile inglese. Altre info nell’articolo Gibilterra cosa vedere!

Tutti gli alloggi disponibili a Gibilterra

Siamo dunque arrivati in fondo a questa panoramica sulla Costa de la Luz meridionale. Come avrete capito, in provincia di Cadice, spiagge da visitare ce ne sono molte, e c’è l’imbarazzo della scelta: quelle che vi abbiamo raccontato sono le nostre preferite, ma il bello della Costa de la Luz è che la sua natura indomabile invoglia sempre all’avventura, e alla scoperta di nuovi piccoli e segreti angoli di paradiso.

Il viaggio continua… la costa de la Luz settentrionale!

spiagga huelva

Se queste spiagge vi sono piaciute, perché non continuare il vostro tour alla scoperta della Costa de la Luz settentrionale? Dalle spiagge di El Puerto di Santa Maria fino alle località sul mare di Huelva, sono molte le destinazioni che potreste scegliere per la vostra vacanza estiva da questa parte dell’Andalusia!

 

Bernardo Pacini

Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

Guida alla ricerca dell’alloggio

Guida al Noleggio Auto

Guida alla ricerca del volo

Feste ed Eventi in Andalusia

andalusia feste ed eventi

Pronti a scoprire le ferie tradizionali e tutti gli eventi e festival che si tengono in Andalusia ogni mese?

Tour Andalusia: come organizzare un viaggio nel sud della Spagna

Tutti gli strumenti necessari a organizzare in completa autonomia un tour in Andalusia on the road. Troverete informazioni dettagliate su come spostarsi, quando andare, quanto tempo dedicare alle singole tappe, e molti altri suggerimenti che vi renderanno più semplice la pianificazione di un viaggio in Andalusia…