Viaggio in Andalusia
carmona spagna
Carmona: in Spagna si trova una delle più antiche città d'Europa. Ecco cosa vedere

Cosa vedere a Carmona, “El Lucero de Europa” a due passi da Siviglia

C’è una città a pochi chilometri da Siviglia che ogni anno accoglie turisti da ogni parte del mondo: Carmona. La cittadina si trova a soli trenta chilometri dal centro di Siviglia ed è facilmente raggiungibile sia con mezzi propri che con l’autobus (come leggerai in questo articolo). La sua importanza storica nei secoli l’ha resa una delle città più antiche d’Europa: l’uomo vive qui, infatti, da più di 5000 anni. Come puoi immaginare, quindi, il patrimonio storico di Carmona è inestimabile, tanto che la cittadina è conosciuta come “El Lucero de Europa”, la “Stella del mattino d’Europa”.

carmona andalusia

E se il passato echeggia in piazze, palazzi e chiese, il presente non è da meno: feste cittadine, tradizioni popolari e un’eccellente gastronomia rendono Carmona una città da vivere tutto l’anno.

Cosa vedere a Carmona

Ecco un itinerario fra i monumenti più importanti di questa antica cittadina. Come potrai notare, sono molte le chiese da visitare a Carmona, ma non tutte le troverai aperte: se riesci ad organizzarti bene e hai un po’ di fortuna, potresti raggiungerle durante le funzioni.

Alcázar de la Puerta de Sevilla

puerta de sevilla carmona

L’Alcázar si innalza sopra la Puerta de Sevilla ed è così che forma una fortezza praticamente inespugnabile e di sicuro fascino. Con le torri e le mura merlate, questa fortezza araba è fra i monumenti più conosciuti della città di Carmona. Di particolare interesse la Torre del Homenaje, la Torre del Oro e il Patio de los Aljibes. La Puerta de Sevilla è fra le porte romane di maggiore importanza di tutta la Spagna ed era parte integrante delle mura che circondavano la città.

Il biglietto di ingresso all’Alcázar de la Puerta de Sevilla è di 2 euro per gli adulti e 1 euro per i bambini e gli studenti. Il lunedì l’ingresso è gratuito.

Gli orari di apertura sono:

  • dal lunedì al mercoledì dalle 10:00 alle 18:00
  • il giovedì, il sabato e la domenica dalle 10:00 alle 14:00
  • il venerdì è giorno di chiusura.

Iglesia de San Pedro

La chiesa in Calle San Pedro, a est di Puerta Sevilla, è un grande complesso caratterizzato da una cupola barocca e dalla torre campanaria che ricorda fortemente la Giralda di Siviglia. La Iglesia de San Pedro fu costruita nel Quattrocento e durante il periodo barocco subì numerosi cambiamenti. La torre fu terminata nel 1783 e spicca sulla città.

Iglesia de San Bartolomé

siviglia carmona

Non distante dall’Alcázar si trova la Iglesia de San Bartolomé, in Calle Prim, 29. La chiesa risale al XV secolo, ma oggi la caratterizza lo stile barocco con un altare del XVIII secolo e una bella collezione di quadri e affreschi.

Plaza del Mercado de Abastos

visitare carmona

Proseguendo giungerai a una delle piazze più famose della città. Plaza del Mercado de Abastos è una splendida piazza a base rettangolare circondata interamente da un porticato con archi e gallerie. L’architetto fu Ramón del Toro che, nell’idearla intorno al XIX secolo, rispettò i modelli usati per la costruzione delle principali piazze castigliane. Originariamente in questo luogo si trovava un monastero domenicano dedicato a Santa Catalina.

Ayuntamiento

mosaico carmona

Il Comune di Carmona si trova in Calle El Salvador, 2. Lo splendido edificio era in origine un convento dell’ordine gesuita e la sua costruzione terminò nel 1621. Dal 1842 è l’Ayuntamiento de Carmona e negli anni sono stati numerosi i lavori di restauro. L’edificio è a due piani e al centro si trova un bel patio con un magnifico mosaico di epoca romana conosciuto con il nome di ‘Le quattro stagioni’ e risalente al II secolo. All’interno del palazzo ci sono poi numerosi reperti storici antichi e quindi merita, se possibile, una visita.

  • L’ingresso è gratuito.
  • L’ayuntamiento è aperto dalle 8:00 alle 15:00 dal lunedì al giovedì.

Iglesia del Salvador

carmona spagna cosa vedere

L’edificio originario in stile mudéjar fu pesantemente danneggiato durante il terremoto di Lisbona. Nel Settecento venne costruito l’edificio che potrai ammirare oggi. Particolarmente interessante la torre situata a nord est e la splendida cupola, finemente affrescata all’interno con immagini dei quattro evangelisti. L’altare maggiore è del secolo XVIII. L’Iglesia del Salvador si trova in Plaza de Cristo Rey.

Iglesia Prioral de Santa María de la Asunción

iglesia santa maria carmona

La chiesa, ubicata in Plaza Marqués de las Torres, fu costruita sull’antica moschea cittadina. Ancora oggi è possibile vedere nel patio l’area dove venivano fatte le abluzioni e, su una delle colonne, un calendario liturgico visigoto. La chiesa ricorda la pianta della Cattedrale di Siviglia con tre navate centrali della stessa altezza e due laterali. L’altare maggiore nella nave centrale è attribuito agli artisti Juan Bautista Vázquez El Viejo e Nufro de Ortega. Particolarmente importanti la rappresentazione del 1300 della Virgen de Gracia, la patrona della città, i gioielli del XIV e XVI secolo e la Spada di Sant’Ignazio de Loyola. Consiglio di godere degli splendidi riflessi della luce che filtra dalle vetrate nell’oscurità della chiesa. Nell’Iglesia de Santa Maria di Carmona vengono spesso celebrati matrimoni: a noi è capitato di vederne uno!

L’ingresso alla chiesa e al museo è a pagamento ed è possibile visitarli:

  • il martedì e il mercoledì dalle 9:30 alle 14:00 e dalle 17:00 alle 19:00,
  • il giovedì mattina dalle 9:30 alle 14:00,
  • il sabato sera dalle 19:00 alle 20:30,
  • la domenica dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 19:30.

Museo de la Ciudad e Palacio Marqués de las Torres

Il museo più importante della città si trova in un bel palazzo del Cinquecento con notevoli modifiche apportate nel Settecento. Il palazzo è conosciuto come Palacio del Marqués de las Torres e si trova in Calle San Ildefonso, 1. All’interno del museo avrai modo di conoscere la storia della città dalle origini a oggi, con manufatti e resti archeologici di grande rilevanza storico-artistica, soprattutto quelli del periodo romano.

Il Museo de la Ciudad ha un biglietto di ingresso di 2,50 euro per gli adulti e 1,20 per gli studenti. Il martedì l’ingresso è gratuito.

Gli orari di apertura sono:

  • il lunedì e il giovedì dalle 11:00 alle 14:00,
  • il martedì e il mercoledì dalle 11:00 alle 19:00.

Alcazár del Rey Don Pedro

parador carmona

Ubicato al lato della città, nel Barrio de San Felipe, questa imponente fortezza si trova nel punto più alto di Carmona. Probabilmente fu costruito in epoca araba, intorno al 1100, ma fu nel Trecento grazie al re Pedro I che il forte fu arricchito di torri e di una porta esterna, oltre che abbellito al suo interno con colonne e decorazioni. Purtroppo, anche a causa dei molti terremoti, oggi rimane ben poco di ciò che fu il sontuoso palazzo reale. Oggi sulle rovine del palazzo sorge un hotel di lusso, il Parador de Carmona.

Iglesia de Santiago

Questa chiesa situata in Plaza de Santiago risale al Trecento, durante il regno di Pedro I. Vari i lavori all’interno fatti nel Quattrocento, ma ciò che spicca oggi è la splendida torre campanaria del Settecento.

Puerta Cordoba

puerta cordoba carmona

Questa porta di origini romane fu edificata fra il I secolo a.C. e il I secolo d.C. Si trova su quella che era la Via Augusta che collegava la città con Cordoba. Aveva tre entrate per permettere il passaggio pedonale e quello dei carri. Le due torri ottagonali furono costruite con pietre locali e decorate in stile romano. Da allora sono stati fatti molti cambiamenti: sono state chiuse le due entrate laterali e una delle torri fu ricostruita dopo il terremoto del 1504. La porta rimane comunque uno splendido esempio di architettura romana in una città che è già di per se un gioiello artistico.

Necrópolis Romana e Anfiteatro Romano

carmona andalusia

In Avenida Jorge Bonsor, 9 si trovano i resti dell’importante Necropoli di epoca romana. Un numero impressionante di tombe e mausolei caratterizzano questo sito archeologico, che risale al I secolo a.C e che fu scoperto nell’Ottocento dall’archeologo inglese George Bonsor. Qui si trova anche il Museo e il Centro Visitatori che permette di comprendere meglio il ruolo delle necropoli romane.

A breve distanza, l’Anfiteatro romano, scoperto nel 1885. Anch’esso risale all’epoca romana e, probabilmente, al I secolo a.C. La rampa d’ingresso principale si trovava nella facciata orientale ed in origine doveva avere decori e stucchi, oltre a nicchie con statue di imperatori e di nobili e aristocratici carmonesi.

L’ingresso alla Necrópolis Romana è gratuito. Gli orari di apertura sono:

  • martedì, mercoledì, giovedì e sabato dalle 9:00 alle 21:00,
  • venerdì e domenica dalle 9:00 alle 15:00,
  • lunedì giorno di chiusura.

Come arrivare a Carmona da Siviglia

Lo spostamento Siviglia-Carmona richiede un itinerario di 30 km sulla strada A4 che porta a Cordoba. Se stai esplorando l’Andalusia in auto, puoi prendere quindi l’A4 e dopo circa 30 minuti arriverai a Carmona. Si tratta di una tappa classica in molti itinerari in Andalusia: noi, ad esempio, la consigliamo come tappa nel nostro itinerario da Siviglia a Granada.

Per raggiungere Carmona da Siviglia con i mezzi pubblici puoi prendere l’autobus di Alsa da Plaza de Armas a Siviglia verso Gandía o verso Cordoba e fermarti a Carmona. Il viaggio dura circa 30 minuti e costa circa 3 euro.

Tour organizzati

tour siviglia carmona

Data la vicinanza con Siviglia e la brevità dell’escursione, i tour organizzati a Carmona sono molto comuni e rappresentano un’ottima soluzione per passare una giornata un po’ diversa. Molti tour operator offrono il pacchetto Carmona-Cordoba da Siviglia, ma noi ti consigliamo di dare un’occhiata a queste offerte per non arrivare impreparato

Dove dormire?

parador de carmona

L’opzione più affascinante e regale rimane, manco a dirlo, il Parador de Carmona, ma ci sono anche altre opzioni più economiche nel centro storico di Carmona. La soluzione più comune rimane ovviamente quella di tornare in hotel a Siviglia. Ecco un link dove trovi nostri consigli su dove dormire a Siviglia. Qua sotto invece, una lista di alloggi disponibili a Carmona.

Tutti gli alloggi disponibili a Carmona

 

Flora Lufrano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Booking.com

Guida alla ricerca dell’alloggio

Guida al Noleggio Auto

Guida alla ricerca del volo

Feste ed Eventi in Andalusia

andalusia feste ed eventi

Pronti a scoprire le ferie tradizionali e tutti gli eventi e festival che si tengono in Andalusia ogni mese?

Tour Andalusia: come organizzare un viaggio nel sud della Spagna

Tutti gli strumenti necessari a organizzare in completa autonomia un tour in Andalusia on the road. Troverete informazioni dettagliate su come spostarsi, quando andare, quanto tempo dedicare alle singole tappe, e molti altri suggerimenti che vi renderanno più semplice la pianificazione di un viaggio in Andalusia…