Alla scoperta del centro storico di Malaga: cosa visitare? La nostra guida

Febbraio 6, 2019 /

Malaga è certamente conosciuta per essere una città che ospita monumenti e chiese dal grande valore culturale e storico. Ma in città non c’è solo spazio per la tradizione: Malaga è anche una città di mare, ricca di ottimi ristoranti e locali dove è possibile fare l’esperienza di una travolgente vita notturna. La qualità più interessante di questa città è che sa offrire tutte queste cose all’interno del suo centro storico

Andiamo allora a conoscere un pò più da vicino il centro storico di Malaga, i monumenti che offre e le attività che non possono assolutamente essere trascurate durante una visita. Non trascurate di approfondire i singoli argomenti con gli articoli specifici, di cui troverete il link nei vari paragrafi.

Centro storico di Malaga: cosa non bisogna perdersi

Sia che abbiate solo 24 ore, sia che rimaniate in città per più giorni, ecco cosa non bisogna perdersi nel centro storico di Malaga:

La Cattedrale di Malaga 

centro storico malagaLa Cattedrale di Malaga è sicuramente fra le più rilevanti attrazioni di Malaga. Coniugando in sé vari stili architettonici che si sposano felicemente fra loro, la Cattedrale sorge su un’antica moschea (la Mezquita Aljama) di cui però non ci rimangono resti. Questo luogo porta con sé una particolare vicenda di incompiutezza, tanto da essere chiamato La Manquita (La Monchetta): la costruzione di una delle sue torri, infatti, non è mai stata completata e tale mancanza è diventata un segno distintivo del monumento. La torre nord, invece, si eleva per ben 84 metri, il che di fatto la rende la seconda più alta chiesa dell’Andalusia dopo quella di Siviglia.

Il Castillo de Gibralfaro 

malaga centro storicoIl Castillo de Gibralfaro di Malaga è uno dei monumenti più conosciuti di Malaga, e probabilmente anche tra i più importanti visto che appare come simbolo sullo stemma cittadino. Situato sul Monte Gibralfaro, a 130 metri d’altezza e al fianco dell’Alcazaba, il castello è il luogo ideale per godersi una vista mozzafiato sull’intera città.

Oltre ai bellissimi giardini esterni, potete ammirare la Torre Bianca, le stalle, la corte d’armi e le aree dedicate alle truppe, ma anche la torre Mayor, alta 15 metri, i bagni e il Pozzo di Airón, profondo più di 40 metri. Nell’antica polveriera, inoltre, è presente un Centro de Interpretación, molto utile per approfondire la storia di questo posto e ripercorrere le caratteristiche della vita militare del castello nel corso della storia.

Alcazaba 

L’Alcazaba, maestosa fortezza di epoca araba, è un altro dei punti focali della storia di Malaga. Residenza dei governatori mussulmani, era proprio una piccola città, sullo stile dell’Alhambra di Granada (Alcazaba significa proprio “cittadella”).  Al suo interno troverete un’architettura vasta e complessa, proprio come una piccola città, con porte, piazze, giardini, torri e cortili e, sebbene l’intero complesso sia stato rimaneggiato molte volte nel corso del tempo, la sua struttura è rimasta fedele all’originale.

Hai in programma di visitare Granada?
Se dopo Malaga vuoi andare anche a Granada, non dimenticare di leggere il nostro articolo dedicato, con dritte e consigli sui biglietti per l’Alhambra e molto altro.

Il Museo Picasso 

centro di malagaIl Museo Picasso rappresenta un piacevole viaggio nella vita e nelle opere dell’artista malagueño e, allo stesso tempo, offre la possibilità di ammirare delle esposizioni di altri artisti contemporanei. Il Museo è ospitato nel Palazzo Buenavista, un bell’esempio di architettura rinascimentale andalusa, e presenta una collezione di 204 opere di Picasso.

Plaza de Toros 

malaga plaza de torosPlaza de Toros di Malaga è una delle più famose e delle più grandi arene di tori dell’Andalusia, insieme a quella di Siviglia e Ronda. Nota anche come la “Malagueta”, Plaza de Toros ospita ogni anno delle celebri corride attirando un gran numero spettatori, ma presenta alcuni motivi di interesse in quanto è un mirabile esempio di architettura popolare. All’interno è presente il Museo Taurino, uno spazio interamente dedicato alla pratica della corrida: la curata esposizione presenta 1400 pezzi da collezione oltre a foto, illustrazioni, dipinti e manifesti a tema corrida.

Il Teatro Romano 

teatro romano malaga gratisIl Teatro Romano di Malaga è il più antico monumento presente in città,  nonché una delle rare rovine romane presenti in Andalusia. Per secoli, il teatro è rimasto sepolto sotto la superficie, prima di essere scoperto nel 1951 da alcuni muratori. Dopo importanti restauri, il teatro è stato riabilitato completamente e, oltre a essere visitabile durante il giorno, oggi assolve anche al suo antico ruolo di spazio scenico: durante le serate estive, fa infatti da sfondo a spettacoli teatrali.

La vita urbana nel cuore di Malaga

Dopo esservi fatti incantare dalle meraviglie del centro storico, non potete farvi mancare un pò di vita urbana. In questo senso, il fulcro della città e Plaza de la Constitución e l’adiacente Calle Larios. Passeggiando in questa zona sarete colpiti dalla quantità di negozi, boutique e gallerie commerciali, tanto da lasciarvi distrarre dall’importanza storica e dal valore architettonico di questa strada. In realtà Calle Larios e Plaza de la Constitución conservano un enorme valore culturale, spesso ignorato dai turisti. Leggete l’articolo linkato per saperne di più.

Gran parte della vita urbana di Malaga, però, ruota intorno alla movida. La vita notturna a Malaga, infatti, è molto movimentata e in centro, specialmente in Plaza de la Merced e Plaza de Uncibay, avrete l’imbarazzo della scelta per trascorrere una serata indimenticabile.

Playa de la Malagueta, a due passi dal centro storico di Malaga!

Malaga spiaggia centroMa – si sa – in una città come Malaga il relax non è completo se non si trascorre qualche ora in spiaggia! Il litorale della Costa del Sol, infatti, è molto ampio ed è valorizzato da un clima ideale: dopotutto le spiagge di Malaga sono le più famose e frequentate di tutta l’Andalusia, anche se non a tutti piace l’impianto turistico dei servizi balneari. Qui infatti non manca niente: le feste in spiaggia, i ristoranti, i bar e le discoteche a due passi dal mare, le spiagge private, le piscine, i parchi acquatici. A fare da regina, però, è la Playa de la Malagueta: con la sua vicinanza al centro storico della città e l’offerta di servizi completa che propone, si aggiudica ogni anno il record di visite.

Per avere un’idea ancor più completa sul centro storico di Malaga e programmare al meglio il vostro viaggio, non lasciatevi sfuggire i nostri consigli su dove mangiare e dove dormire a Malaga. Se invece vi è rimasto qualche dubbio sul periodo migliore per la visita, date un’occhiata all’articolo su quando andare a Malaga.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.