Calle Larios e Plaza de la Constitución: shopping a Malaga con classe!

Novembre 3, 2022 /

Dopo esservi fatti incantare dal centro storico di Malaga, aver fatto una bella passeggiata dall’Alcazaba fino al Castello di Gibralfaro, aver fatto un salto nel passato con una visita al Teatro Romano e, perché no, essevi goduti un pò di relax sulla spiaggia La Malagueta, non sarà arrivato il momento di un pò di shopping e relax “cittadino”?  Che siate alla ricerca di semplici souvenir, o di oggetti personali, dai vestiti alle scarpe, dai profumi alle borse, lo shopping a Malaga ha un significato ben preciso: Calle Larios e Plaza de la Constitución.

Passeggiando in questa zona della città sarete sopraffatti dalla quantità di negozi, boutique e gallerie commerciali, tanto da lasciarvi distrarre dall’importanza storica e dal valore architettonico di questa strada.

Andiamo, quindi, a vedere un pò più da vicino quegli aspetti di Calle Larios e di Plaza de la Constitución che solitamente i turisti non sanno, e che non sarebbe male tenere a mente durante le lunghe sessioni di shopping malagueño.

Calle Larios Malaga: una delle calle più esclusive di Spagna!

calle larios feriaCalle Larios – per esteso Calle Marqués de Larios – è considerata una delle strade più eleganti di Spagna, tanto da posizionarsi quinta nella classifica delle strade spagnole più care (per i curiosi, al primo posto della classifica c’è Portal de Ángel a Barcellona, al secondo Calle de Preciados di Madrid, seguita da Calle de Serrano, sempre a Madrid, e da Paseo de Gracia di Barcellona). Per avere un’idea, l’affitto di un metro quadro costa 1.860 Euro l’anno. A livello europeo, Calle Larios è tra le 50 strade più care del continente. Il 14 dicembre 2002 è stata resa completamente pedonale e, a seguito di questo episodio, è iniziato un piano di riqualificazione dell’intero centro storico di Malaga.

Questa importante strada prende il nome da Manuel Domingo Larios y Larios, secondo Marchese di Larios, la cui imponente statua (costruita nel 1899 da Benlliure) è posta proprio all’inizio della strada, all’incrocio con la Alameda Principal.

Curiosità su Calle Larios 

Per avere un’idea di quanto sia cara Calle Larios, considerate che la metà degli edifici sono di proprietà della Marchesa de Paul (che è solita fare affari con la famiglia Larios), e l’altra metà appartiene ai discendenti di José Quesada. Il 90% degli edifici situati in questa strada viene affittato alle grandi marche per un prezzo che, di media, supera i 20.000 euro a negozio.

larios centro malaga
Calle Larios a Natale

Architettonicamente, gli edifici che fanno da cornice a Calle Larios rispecchiano lo stile della scuola di Chicago, con angoli arrotondati e una costante ricerca di simmetrie. Questo stile arrotondato degli edifici si è rivelato, all’epoca, una soluzione pratica anche da altri punti di vista in quanto, in carenza di servizi igienici, permetteva alla brezza marina di muoversi più facilmente e di pulire l’aria.

Durante il periodo di Natale Calle Larios attira l’attenzione per gli addobbi e le illuminazioni, trasformandosi in una delle zone più spettacolari di Malaga, nonché fulcro degli acquisti natalizi. D’estate, invece, quando il caldo si fa insopportabile, viene coperta con dei teloni bianchi.

Ogni anno, questa strada è uno dei punti focali del Festival de Cine de Málaga, quando viene addobbata a tema cinematografico con tanto di tappeto rosso. Inoltre, nel mese di agosto diventa il cuore pulsante della Feria de Málaga, evento molto atteso dalla gente del posto, ma non solo. A settembre Calle Larios ospita la Fashion Week di Malaga e i suoi 350 metri di passerella d’alta moda (la più lunga d’Europa). 

Un brevissimo cenno storico su Calle Larios 

shopping malagaLa strada intitolata al Marchese fu inaugurata il 27 agosto del 1891; nessun membro della famiglia Larios potè assistere all’inaugurazione, in quanto nessun discendente era rimasto a Malaga. Durante la rivoluzione La Gloriosa del 1868, infatti, un gruppo di operai si  è ribellato contro la famiglia Larios (che muoveva gran parte dell’economia malagueña del XIX secolo), circondando la casa dei nobili e costringendoli a fuggire dal tetto e ad emigrare fuori dalla Spagna.

Nel 1931, con la proclamazione della Seconda Repubblica, la strada fu ribattezzata Calle 14 de Abril perché il nuovo regime non voleva supportare i privilegi legati ai titoli nobiliari; dopo la guerra civile spagnola, però, alla strada è stato restituito il nome originale.

Plaza de la Constitución: quanta storia in una piazza!

Lì dove termina Calle Larios inizia Plaza de la Consitución, lo spazio pubblico e politico della città per eccellenza sin dal XV secolo. Situata nel cuore del centro storico della città, questa piazza rappresenta ancora oggi il fulcro delle attività sociali e culturali a cui prendono parte i cittadini, nonché degli eventi tradizionali più famosi in città.

larios malaga

Plaza de la Constitución rappresenta un pò i cambiamenti storici e politici che la città di Malaga ha vissuto. Nel corso del tempo, infatti, è stata chiamata in diversi modi a seconda delle influenze politiche e governative del momento; inizialmente si chiamava Plaza de las Cuatro Calles o Plaza Pública e nel 1812 con l’avvento della prima democrazia, ha preso il nome di Plaza de la Constitución. In seguito, però, ha continuato a cambiare nome: Plaza de la Libertad, Plaza de la República Federal, Plaza 14 de Abril, Plaza José Antonio Primo de Rivera, per poi tornare al nome attuale. La piazza ha sempre ospitato edifici storici di un certo rilievo, come la Casa del Governatore, il carcere, il Tribunale e, fino al 1869, il Comune di Malaga.

constitucion malagaNel XIX secolo Plaza de la Constitución ha subito numerosi cambiamenti, molti edifici storici sono stati abbattuti e sostituiti con gallerie commerciali come il Pasaje de Heredia e il Pasaje Chinitas. Tra gli edifici storici tuttora presenti nella piazza c’è la Casa del Consulado e l’Antico Collegio dei Gesuiti.

Curiosità su Plaza de la Constitución: la Fuente de Genova

plaza de la constitucion malaga Plaza de la Constitución ospita l’imponente Fuente de Génova (chiamata anche Fuente de Carlos V), una grande fontana di marmo del XVI secolo, portata a Malaga solo un secolo più tardi, che si pensa provenga proprio dalla città di Genova. Dopo aver trascorso del tempo affianco lo stagno del Parque de Málaga, la fontana è stata spostata in Plaza de la Consitución nel 2002, andando a sostituire la Fuente de las Tres Gitanillas, che ora si trova in Avenida de Andalucia.

L’aspetto curioso è che, a differenza della maggior parte delle fontane situate nelle principali piazze di tutto il mondo, la Fuente de Génova non si trova al centro della piazza ma sul lato, all’incrocio con Calle Especería. Questa scel

ta così singolare è stata volutamente presa per facilitare le numerose celebrazioni che avvengono in Plaza de la Constitución durante tutto l’anno. Proprio qui, infatti, viene installata la galleria ufficiale durante la Semana Santa e le tende della Feria de Málaga. Inoltre, la Piazza rappresenta un luogo centrale per molte tappe della celebrazione del Carneval.

Ora che sapete qualcosina in più su Calle Larios e Plaza de la Constitución, potete godervi il vostro giro di shopping!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.