Viaggio in Andalusia
hospital de los venerables
Hospital de los Venerables di Siviglia: un autentico capolavoro di arte andalusa e barocca

Hospital de los Venerables di Siviglia: un piccolo capolavoro nel Barrio Santa Cruz

A poca distanza dalla Cattedrale di Siviglia e dall’Alcazar si trova l’Hospital de los Venerables Sacerdotes, una tra le attrazioni di Siviglia più sorprendenti e segrete. Generalmente conosciuto con il semplice nome di Hospital de los Venerables, questo edificio è nascosto tra le viuzze del Barrio Santa Cruz: curiosando tra una calle e l’altra te lo troverai proprio davanti quando arriverai in Plaza de los Venerables. L’Hospital comprende uno spazio dedicato a esposizioni artistiche, il Centro Velázquez, un bel patio e una splendida chiesa in stile barocco sivigliano: l’edificio, costruito tra le fine del Seicento e l’inizio del secolo seguente, può essere infatti considerato uno degli esempi più completi e meglio conservati del patrimonio barocco spagnolo.

hospital de los venerables orariOggi la struttura appartiene alla Fondazione Focus Abengoa che qui ha sede dal 1991. Con il patrocinio della fondazione, durante l’anno vengono allestite mostre e organizzati concerti nella cappella e nel centro espositivo. Particolarmente apprezzati i concerti d’organo che si svolgono all’interno della Iglesia de San Fernando, il luogo sacro che da sempre fa parte dell’Hospital de los Venerables.

Breve storia dell’Hospital de los Venerables

Fondato nel XVII secolo da Justino de Neve, l’ospedale originariamente aveva il compito di accogliere anziani sacerdoti in pensione o malati, secondo un progetto sponsorizzato e fortemente voluto dalla Confraternita del Silenzio.

La costruzione iniziò nel 1676 con l’architetto Juan Domínguez. La parte residenziale dell’edificio però fu progettata dal mastro architetto Leonardo de Figueroa, uno dei più importanti artisti del barocco spagnolo, che poi completò i lavori dell’intero edificio. De Figueroa era molto attivo a Siviglia: si occupò anche del restauro del Claustro Mayor del Museo de Bellas Artes e fu incaricato di terminare i lavori del Palacio de San Telmo nel Parque Maria Luisa.

Il patio

Il patio dell’Hospital de los Venerables è molto particolare: ha una classica forma quadrata, ma al centro del cortile, a un livello appena inferiore, si trova è una fontana contornata da cerchi concentrici. Probabilmente questo disegno così particolare era dovuto alla raccolta delle acque piovane in caso di penuria d’acqua, data l’elevazione dell’ospedale.

Hospital de los venerables siviglia

Attorno al chiostro vedrai gallerie decorate con piastrelle smaltate. In tutto l’ambiente esterno è possibile distinguere alcuni tratti del caratteristico stile di molti giardini e cortili della città di Siviglia: la presenza di aranci decorativi, i tipici archi toscani e le colonne di marmo contribuiscono a creare un’atmosfera di pace e un’armonia degli spazi che rendono unica questa preziosa architettura. Potremmo affermare che il patio centrale è un incontro eclettico ma perfettamente armonico fra i giardini sivigliani e i classici chiostri che si trovano nei conventi.

La fontana al centro segue il progetto di Bernardo Simón de Pineda e fu costruita da Francisco Rodríguez. Le piastrelle decorative sono opera di Melchor Moreno. Per raggiungere la galleria sul piano superiore del chiostro – utilizzata come sala espositiva – dovrai salire attraverso una splendida scalinata con pareti coperte di azulejos e una volta con decorazioni in gesso in stile barocco.

Il Centro Velázquez

centro velasquez sivigliaIl Centro Velázquez si trova al piano terra e conserva opere del grande artista nato a Siviglia nel 1599, e di altri importanti pittori spagnoli. Fra le opere di maggiore prestigio ci sono La Imposición de la casulla a San Ildefonso e Santa Rufina (quadro acquistato ad una cifra superiore ai 12 milioni di euro) di Diego Velázquez, Fray Pedro de Ona di Francisco Zurbarán e Santa Catalina e Santa Ines di Francisco Pacheco. Lo spazio museale – oltre a conservare un importante catalogo delle opere di questo significativo artista andaluso e dei suoi colleghi più illustri – è anche un centro di ricerca e un punto di riferimento per gli studiosi d’arte spagnola.

L’Iglesia de San Fernando

hospital de los venerables sacerdotesCostruita nel 1689, questa piccola chiesa si presenta con un’unica navata ed è un gioiello di incredibile bellezza. Luca de Valdés Leal e Virgilio Maltoni hanno affrescato la pala d’altare maggiore. Fra gli affreschi di Juan de Valdés Leal e del figlio Luca de Valdés Leal ti segnalo di prestare particolare attenzione a L’apoteosi di San Fernando e L’ultima cena. All’interno della chiesa puoi ammirare anche due sculture di Pedro Roldán raffiguranti San Fernando e San Pietro, mentre sono degni di essere menzionati anche i bei rilievi cesellati, opera di Martínez Montañes.

Informazioni utili alla visita

hospital venerables sevillaL’Hospital de los Venerables si trova in Plaza de Venerables, 8. In realtà la facciata della chiesa dà su Calle Jarmedana, ma l’ingresso all’edificio è nella piazza che porta il suo nome. Entrando ti troverai nel bel patio centrale che ho provato a descrivere prima.

Come arrivare?

La risposta più facile è a piedi: il Barrio Santa Cruz si presta sempre a gradevoli camminate. L’unica raccomandazione è quella di non perderti nell’intricato labirinto di vicoli. Ecco altre due soluzioni per chi si muove con i mezzi:

  • La fermata dell’autobus più vicina è Menéndez Pelayo (Jardines de Murillo) per le linee 5, A3, A4 e A8. In soli 6 minuti a piedi, passando dai giardini e vicino al Real Alcazar, raggiungerai l’entrata dell’Hospital de los Venerables. Con il C5 puoi invece scendere a Plaza de la Contratación, dietro Plaza del Triunfo, praticamente a 5-6 minuti di distanza.
  • La fermata della metro più vicina è Puerta Jerez. Con una passeggiata di soli 10 minuti raggiungerai l’Hospital de los Venerables e il Centro Velázquez.

Orari di apertura dell’Hospital de los Venerables

L’orario di apertura è da giovedì a domenica dalle 10 alle 14, ma può variare durante le stagioni. Qui troverete gli orari sempre aggiornati.

Prezzi dei biglietti e visite guidate

plaza de los venerablesIl prezzo del biglietto di ingresso è di 10.00 euro. I bambini sotto i 6 anni entrano gratuitamente, mentre c’è una riduzione per i ragazzi fra i 6 e i 16 anni. Il lunedì dalle 16 alle 20 l’ingresso è gratuito. Durante l’estate ti consiglio di partecipare a una delle suggestive visite guidate notturne o di assistere a uno spettacolo teatrale in costume.

Dove dormire?

L’Hospital de los Venerables è nel cuore del Barrio Santa Cruz, che secondo me è il quartiere migliore dove dormire a Siviglia, se non altro il più “andaluz“! Leggi qua sotto i nostri consigli per l’alloggio in zona.

Consigli su dove dormire nel Barrio Santa Cruz

Flora Lufrano

2 commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Salve, trovo informazioni contrastanti circa gli orari di apertura e i prezzi. Sapete dirmi chi contattare per avere delle informazioni certe? Non trovo infatti un sito istituzionale.
    Inoltre, ho letto di concerti di organo, ma attualmente non ne riesco a trovare nemmeno uno per agosto 2019.
    Mi potreste aiutare?

    • Ciao Roberta, ho appena aggiornato l’articolo, quindi ora puoi vedere gli effettivi orari d’apertura. Comunque gli orari e i prezzi d’ingresso possono variare nel tempo e per questo tipo d informazioni il consiglio è sempre quello di consultare il sito ufficiale. Nello stesso sito trovi anche eventuali informazioni su concerti d’organo, ma effettivamente la programmazione non è aggiornata e ci sono solo eventi vecchi. Un buon modo può essere contattarli e chiedere loro se c’è qualche concerto o rassegna in programma.

Booking.com

Guida alla ricerca dell’alloggio

Guida al Noleggio Auto

Guida alla ricerca del volo

Feste ed Eventi in Andalusia

andalusia feste ed eventi

Pronti a scoprire le ferie tradizionali e tutti gli eventi e festival che si tengono in Andalusia ogni mese?

Tour Andalusia: come organizzare un viaggio nel sud della Spagna

Tutti gli strumenti necessari a organizzare in completa autonomia un tour in Andalusia on the road. Troverete informazioni dettagliate su come spostarsi, quando andare, quanto tempo dedicare alle singole tappe, e molti altri suggerimenti che vi renderanno più semplice la pianificazione di un viaggio in Andalusia…