Viaggio in Andalusia

Dove mangiare a Siviglia: ristoranti e tapas consigliate

dove mangiare a Siviglia
Uno scorcio di El Rinconcillo, un bel posto dove mangiare a Siviglia

Cosa mangiare a Siviglia? Tapas, molto semplice, quasi ovvio: insieme a Granada – ma anche a tutte le altre città d’Andalusia – Siviglia è la prima a ostentare la sua onorevole tradizione culinaria, basata appunto sulle tapas, gustose pietanze di ogni tipo e sapore che possono essere intese come stuzzichini, e diventando, nella maggior parte dei casi, veri e propri pasti luculliani. Il punto è… dove mangiare a Siviglia? In quali locali vale la pena tapear?

La proposta di bar di tapas, café e ristoranti di Siviglia è infinita e, nella buona parte dei casi, di alta qualità, motivo per cui la scelta potrebbe essere più difficile del previsto. In questo articolo vogliamo segnalarvi alcuni bar da tapas e ristoranti dove vale la pena mangiare durante la permanenza a Siviglia. Come ben sappiamo, mai come nel caso del cibo i gusti sono soggettivi, tuttavia noi vogliamo provare a raccogliere quelli che, secondo la nostra opinione, sono i ristoranti consigliati dove mangiare a Siviglia.

Certo, con questo non vogliamo togliervi il piacere di girovagare per le stradine del centro, alla ricerca di nuovi, segreti, squisiti ristoranti di Siviglia: dove mangiare lo sceglierete voi, ma qualche consiglio non può che farvi comodo!

Dove mangiare a Siviglia: bar da tapas e ristoranti consigliati

Cerveceria Giralda, bagno arabo o ristorante?

cosa mangiare a Siviglia
L’interno della Cerveceria

Passeggiando per Calle Mateos Gago, la strada che dalla Cattedrale conduce direttamente al Barrio Santa Cruz (e stiamo parlando della zona più ricca di luoghi di interesse a Siviglia!), capita di occhieggiare all’interno dei locali, per carpire qualche indizio sulla qualità e la bontà del cibo. Tuttavia, il primo bar da tapas che cito mi colpì soprattutto per l’ambiente: la Cerveceria Giralda (C. Mateos Gago 1) è infatti ricavata da un antico bagno arabo, del quale conserva le pareti abbellite da azulejos ipnotici e arcate arabeggianti.

Le tapas che, seduto a un piccolo tavolino, ho gustato – accompagnate dall’immancabile vino tinto de verano – mi parvero deliziose: memorabile soprattutto la tortilla. Nonostante la posizione centralissima del locale, i prezzi sono contenuti, e le porzioni sono decisamente abbondanti, specialmente se si ordina una ración: in questo caso, non esagerate, perché la tapa diventa un vera e propria portata, spesso da dividere con i commensali.

Entrecárceles, un ex-carcere dove si mangiano ottime tapas

tapas Siviglia
Il rabo de toro

Un po’ più spostato verso l’Ayuntamento, vi segnalo il bar-ristorante Entrecárceles (C. Manuel Cortina) che mi incuriosì, anche in questo caso, per motivi che vanno oltre la semplice cucina: questo piccolissimo bar si trova al posto di uno degli innumerevoli carceri andalusi dove fu rinchiuso il grande scrittore Cervantes (quello di Don Chisciotte, per intendersi!).

A parte la suggestione letteraria, qui dentro si gustano ottime tapas, una su tutte il rabo de toro (coda di toro), servito con qualche patatina fritta. Si può mangiare fuori: la stradina è tranquilla e vale la pena fermarsi.

Los Coloniales, quando l’apparenza inganna

In Plaza Cristo de Burgos 19 si trova Los Coloniales , il classico locale a cui non daresti un euro, ma che, non appena arriva il piatto, convince tutti della saggezza dei proverbi che ammoniscono chi giudica dall’apparenza. Situato in una piazzetta un po’ fuori dal centro, questo frequentatissimo bar/ristorante offre delle meravigliose tapas: tra le più buone che ho mangiato, segnalo i buñuelos (frittelle ripiene di formaggio), la tabla iberica, uova di quaglia su una fetta di pane con prosciutto crudo e salmorejo, e un’ottima tapa di pescado che presentava un polpo servito con cipolla e peperoni.

siviglia cosa mangiare
La tabla iberica di Los Coloniales

Tutto buonissimo, ma se riuscite ad evitare che il cameriere vi faccia accomodare nella puzzolente e angusta stanzina adiacente alla cucina, godrete anche di più…

Bar Alfalfa, dove mangiare un salmorejo da leggenda

siviglia ristoranti
La specialità del bar: il salmorejo

Siamo in Calle Alfalfa: il bar eponimo mette in bella mostra i suoi jamones iberici (i celebri prosciutti andalusi). Se trovate un posticino a sedere, ordinate la bruschetta con il salmorejo: possiamo garantire che non ve ne pentirete. Il locale è situato in una zona molto amata dai giovani, seconda solo all’Alameda de Hércules, altro buon quartiere dove mangiare a Siviglia.

El Rinconcillo, il più antico tra i bar-ristoranti di Siviglia

Siviglia dove mangiare
Espinacas con garbanzos

El Rinconcillo è uno dei locali storici di Siviglia, diventato ormai una piccola attrazione turistica. Si trova in Calle Gerona 40, non lontano dall’Alameda de Hércules. Ci sono due piani, ma vi consiglio di mangiare al piano di sotto, che vi farà respirare un’aria più autentica.

Oltre a respirare, in un ristorante sivigliano si deve tapear, e allora ecco che vi consiglio di ordinare senza indugi un solomillo al whiskey o un piatto di espinacas con garbanzos, un piccolo piatto-capolavoro di spinaci cucinati con i ceci.

Vinería San Telmo, uno dei migliori ristoranti di Siviglia

Adiacente ai giardini del Real Alcazár di Siviglia, non lontano dall’Antigua Fàbrica de Tabacos, si trova la Vinería San Telmo (paseo Catalina de Ribera 4), un’istituzione tra i ristoranti di Siviglia. Il locale è piccolo e bizzarro, e si confonde con altri ristoranti (consigliato anche l’adiacente Catalina) in una zona piuttosto trafficata: diciamo che si fa notare soprattutto per le splendide tapas.

mangiare a siviglia
Il rasocielo

Il best of è senza dubbio il rasocielo, un tortino-grattacielo di pomodori, melanzane, formaggio di capra e salmone: difficilmente resisterete a questo splendido piatto tipico!

100 Montadidos, mangiare a Siviglia con un occhio al portafoglio

Visto che siamo in zona Calle San Fernando, ne approfittiamo per segnalare un locale andaluso (nato a Huelva) che è così noto da essere arrivato da poco persino in Italia: il 100 Montadidos. Perché consigliare un locale così mainstream, e che oltretutto non si distingue per una particolare qualità nella proposta culinaria?

ristoranti siviglia

Il motivo è precisamente economico: la formula proposta da questa simpatica catena di ristoranti prevede un menu composto di 100 piccoli panini – i montadidos – che possono essere abbinati tra di loro a scelta in menu estremamente vantaggiosi. Dunque, per quanto le tapas a Siviglia siano di base molto economiche, nel caso vogliate riempire la pancia dopo una faticosa camminata nel centro storico o nel vicino Parque de María Luisa di Siviglia, potete mettervi a sedere in uno dei tavolini di 100 Montadidos, ordinare una birra o un tinto de verano, acchiappare uno dei lapis – senza rubarli, come fanno gli universitari sivigliani! – e fare la vostra corposa ordinazione. Non avrete mangiato deliziose tapas tradizionali, ma almeno avrete risparmiato qualche euro!

Per finire… un buñuelo a La Campana

Dopo i buñuelos...
Dopo i buñuelos…

Dopo le succulente tapas di Siviglia, il dolce. In questo caso risulteremo un po’ poco originali, ma se l’antica Confiteria La Campana è così famosa un motivo ci sarà! Io l’ho visitata risalendo tutta Calle Sierpes a partire dall’Ayuntamento e, alla fine, mi sono meritato un caffè con una vagonata di buñuelos dolci, frittelline ripiene di crema e panna. Davvero deliziose!

Consiglio
Mi raccomando, se siete in zona Sierpes, non perdetevi il Metropol Parasol di Siviglia: all’interno del monumentale edificio si trova anche un mercato per continuare il tour eno-gastronomico!

Eccoci arrivati alla fine di questo tour dei ristoranti e bar di tapas dove mangiare a Siviglia. Siete pronti a diventare dei tapeadores professionisti?

 

Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

6 commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Sei molto bravo, informato, senza dubbio esauriente, mi fa molto piacere leggere le tue informazioni che sono fantastiche, però…………c’è un però!!!!! Sul calcio non andiamo d’accordo. Mio malgrado sono tifosissimo INTERISTA. Comunque i miei complimenti sono veri. Bravo e scrivimi ancora anche se non abbiamo la stessa fede calcistica. Guarda che scherzo………….
    ciao Giorgio Nerazzurro di Milano

    • Ciao Giorgio! Sono contento che le info ti siano utili. Per quanto riguarda la fede calcistica, beh, nessuno è perfetto! 😉 Ricordati di scriverci cosa ti piacerebbe vedere in quei 20 giorni e, mi raccomando, in queste ultime partite, guardatevi le spalle…!

  • Ciao Bernardo, cosa consigli in caso di problemi ci celiachia? Dove si puà andare a mangiare in Andalusia evitando il glutine …..e possibilmente anche l’olio di oliva?
    Il tour che faremo in Novembre è ql classico: Malaga, Ronda, Jerez, Siviglia, Cordoba e Granada.
    Grazie per tutte le info

    • Ciao Katia, sull’olio d’oliva non so davvero aiutarti. I ristoranti dove ho mangiato hanno sempre servito piatti abbastanza unti e conditi, ma puoi provare a chiedere ai camerieri se c’è qualche piatto che ne sia sprovvisto. Per quanto riguarda i ristoranti gluten free, non sono un esperto, ma ti invito a consultare queste guide:

      Ronda
      Jerez
      Cordoba
      Siviglia
      Granada
      Malaga

  • Ciao!! Parto mercoledì 11 luglio , con amici, X un tour 10 gg in Andalusia… una cosa: sei fantastico! Il tuo sito è un portento! Chiaro , completo …curiosità, consigli , info indispensabili… c’e tutto!!!! Lo intuivo ma ora sono entusiasta a 1000 X questa meravigliosa regione …grazieeee di tutto!

Booking.com

Guida alla ricerca dell’alloggio

Guida al Noleggio Auto

Guida alla ricerca del volo

Feste ed Eventi in Andalusia

andalusia feste ed eventi

Pronti a scoprire le ferie tradizionali e tutti gli eventi e festival che si tengono in Andalusia ogni mese?

Tour Andalusia: come organizzare un viaggio nel sud della Spagna

Tutti gli strumenti necessari a organizzare in completa autonomia un tour in Andalusia on the road. Troverete informazioni dettagliate su come spostarsi, quando andare, quanto tempo dedicare alle singole tappe, e molti altri suggerimenti che vi renderanno più semplice la pianificazione di un viaggio in Andalusia…