Viaggio in Andalusia
andalusia cosa vedere
Andalusia: cosa vedere in un tour nel sud della Spagna? Le attrazioni imperdibili

Cosa vedere in Andalusia? Luoghi di interesse e attrazioni da visitare assolutamente in un tour

La bellezza d’Andalusia, straordinaria regione autonoma del sud della Spagna, non conosce stagioni né limiti: mostra il suo fascino alla luce del sole, e contemporaneamente nasconde all’occhio i suoi segreti più intimi, svelandosi solo a chi decide di lasciarsi andare alla scoperta della sua anima più profonda.  Questo gradevole presentimento vi catturerà fin da subito, non appena il vostro aereo atterrerà in territorio spagnolo e voi sarete pronti a cominciare il vostro tour in Andalusia. Cosa vedere, dunque, in questa terra misteriosa e inafferrabile? Quali sono, in estrema sintesi, le città, i luoghi, i monumenti e le riserve naturali che non si possono perdere durante un viaggio in Andalusia? La risposta a questa domanda non è certo facile.

Abbiamo pensato a questo articolo quando ci siamo accorti che era pressoché impossibile compilare una qualsiasi top 10 dei luoghi d’interesse e monumenti in Andalusia: con che cuore avremmo lasciato fuori una segreta spiaggia di Cadice o un pueblo blanco minore, solo per rispettare gli scalini di un podio inattendibile? Seguendo questo criterio, però, le cose si fanno ancora più difficili: sì, perché le cose da vedere in Andalusia sono così tante che non basterebbe un’enciclopedia tematica… eppure noi ci abbiamo provato.

Sì, abbiamo tentato di rispondere alla domanda stilando una lista di luoghi di interesse che tenesse conto delle attrazioni imperdibili, dei punti più significativi e di quelli (ingiustamente) sconosciuti o sottovalutati. Così, nel caso vi rimanesse qualche dubbio sulla meta del vostro viaggio, non avrete più scuse: ecco tutte le cose da visitare, le bellezze che non potete proprio perdervi raggruppate in una mappa.

Mappa delle attrazioni principali dell’Andalusia

Prima di andare a scoprire cosa vedere in Andalusia, una doverosa premessa. La lista non è in ordine “qualitativo”, ma di notorietà turistica: questo non vuol dire che le località e le attrazioni in fondo alla lista siano meno belle o interessanti delle prime; questa lista è utile come promemoria: in questo modo potrete dar corpo – per esempio – al vostro tour in Andalusia di 10 giorni, segnando sulla mappa le tappe imperdibili o, al contrario aggiungerle se, imperdonabilmente, mancavano!

Andalusia cosa vedere: i luoghi di interesse e le città da visitare

Siviglia

cosa vedere in andalusiaChi dice Andalusia, dice Siviglia. Chiunque si avvicini alla scoperta di questa regione l’avrà sentita menzionare più e più volte: Siviglia, principesco capoluogo della regione, è il centro gravitazionale di ogni viaggio in Andalusia che si rispetti e merita almeno tre giorni.

Per la varietà che la contraddistingue, potremmo definirla un meltin’ pot, ma che dico?, una “paella” di storia e cultura: c’è il quartiere ebraico del Barrio Santa Cruz, c’è l’arte araba dei grandi palazzi moreschi, c’è la grandiosità delle architetture cristiane, c’è lo spirito andaluso che danza sulle note di un flamenco nei locali notturni, c’è la vitalità delle feste tradizionali (Semana Santa, Feria de Abril), il fascino fiabesco dei quartieri popolari e delle viuzze in fiore, anguste, puntellate di cancellate che aprono su patios privati da mozzare il fiato…Di tutto questo abbiamo parlato nel nostro articolo su cosa vedere a Siviglia, ma è nostro dovere segnalare tre must-see in città:

  • Alcazarla residenza dei re sivigliani dal tempo degli antichi romani. Un esempio mirabile di architettura moresca, ma soprattutto un viaggio nel tempo e nello spazio. Da non perdere i giardini.
  • Cattedrale di Sivigliadi fronte all’Alcazar sorge l’imponente Cattedrale di Siviglia, una delle più maestose chiese gotiche di tutta Europa. Salite in cima alla Giralda, il campanile ricavato da un minareto che condivide con la Torre del Oro il primato di miglior punto panoramico sulla città.
  • Plaza de España: questa piazza monumentale è uno dei simboli di Siviglia. Passeggiate sotto ai portici riccamente decorati o percorrete il canale in barca: vi sembrerà di essere nella scenografia di un film.

Guida di Siviglia

Granada

visitare andalusiaGranada è la città del sogno, la città dell’Alhambra: con Siviglia divide il trono di regina d’Andalusia. Cosa vedere assolutamente in questa città che si fatica a credere vera? I suoi quartieri popolari –  uno su tutti l’Albaycin – sono innervati di strette stradine bianche che non portano da nessuna parte, dandovi l’impressione di essere un labirinto da Mille e una notte. Poi, tutto a un tratto, le vedrete: sono le mura rosate dell’Alhambra, che se ne sta, orgogliosa e immortale, su una collina. In lontananza, il profilo montuoso della Sierra Nevada

Granada è la città dove l’eredità moresca è indiscutibilmente memorabile e indimenticabile: i palazzi dell’Alhambra mantengono intatto il gusto estetico visionario e trascendente dell’arte moresca, i giardini del Generalife hanno storie d’amore e nobiltà da raccontare. Visitare questo complesso richiede una certa organizzazione e parecchio anticipo nella prenotazione dei biglietti, motivo per cui ti invito a leggere i nostri consigli su come organizzare un tour dell’Alhambra.

Ma qui, non c’è solo l’Alhambra, tesoro d’Andalusia: cose da vedere a Granada ce sono molte, tanto che un giorno non basta. Un esempio? Le cuevas di Sacromonte, le grotte dove vivevano i gitani e i musicisti di flamenco, la Cattedrale e la Capilla Real di Granada oppure la Madraza, l’antica università di Granada, edificio quasi sconosciuto ma imperdibile…

Guida di Granada

Cordoba

andalusia luoghi di interesseIl capoluogo di provincia più a nord della regione d’Andalusia è anche il vertice del triangolo Siviglia Cordoba Granada, il tour classico d’Andalusia. Cosa vedere a Cordoba, bella città che è riuscita a mantenere l’anima popolare e lo spirito dell’Andalusia più autentica? A questa domanda abbiamo dato ampiamente risposta nel nostro articolo su cosa vedere a Cordoba, ma non posso esimermi dal ricordare che in questa piccola perla andalusa si trova quello che, a mio modo di vedere, è uno dei top five di tutta la regione: la Mezquita, un’immensa cattedrale cristiana che però ha mantenuto la gran parte degli elementi architettonici della struttura originale, che era una moschea.

Provate assolutamente a entrare nella Mezquita e perdervi nella foresta di arcate moresche fino ad arrivare al mihrab, la zona di preghiera dei musulmani, a pochi passi da un crocifisso cristiano: lo straniamento che proverete è difficilmente esprimibile a parole. Oltre alla Mezquita, non perdete il Puente Romano, che troneggia sul Rio Guadalquivir.

Guida di Cordoba

Malaga

attrazioni andalusiaMalaga è la città andalusa che meglio riesce a mantenere l’equilibrio tra autenticità e innovazione, tradizione e sperimentazione, cultura e divertimento, arte e turismo. Trovandosi sul mare, a due passi dalla Costa del Sol di Marbella, Torremolinos e Fuengirola, Malaga non poteva sfuggire al ruolo che le veniva chiesto: quello di capitale andalusa del turismo balneare e del divertimento.

Approfondimento
Avrai sentito nominare le spiagge di Marbella e forse vorrai visitarne una… Non perderti il nostro approfondimento sul mare di Marbella! Se invece vuoi rimanere un po’ più vicino, forse puoi scegliere il mare di Torremolinos.

Se dal punto di vista architettonico e artistico Malaga ha una marcia in meno rispetto alle tre città finora citate, ciò che la rende una tappa irrinunciabile è la sua coinvolgente atmosfera, la sua freschezza giovanile. Non a caso qui ha luogo la festa più famosa tra le feste andaluse: la feria de Malaga, una settimana di vera e propria follia in riva al mare.

Eppure, quando sarete arrivati in città, capirete che, dietro la sua maschera di città moderna e turistica, tra le cose da vedere a Malaga, si nascondono alcuni tesori davvero notevoli: l’Alcazaba (antica residenza dei re mori), la Manquita, la cattedrale cristiana famosa per essere “monca” di una torre campanaria e molto altro… non scordiamo che Malaga è la città di Picasso.

Guida di Malaga

Cadice

andalusia cosa vedere assolutamenteCosa vedere in Andalusia, sul versante oceanico? Non scordiamo che questa regione appoggia il fianco occidentale sulle rive dell’Atlantico e uno dei gioielli più belli che sfoggia è Cadice, la città più antica d’Europa. Insieme a Tarifa (località in provincia di Cadice), questa città luminosa è forse più africana che europea a un primo sguardo, ma basterà camminare un po’ per le vie del suo piccolo centro storico per capire che qui, proprio qui, si trova il più autentico stile andaluso.

Approfondimento
Se ti ho incuriosito, ti consiglio di leggere il nostro articolo dedicato alle attrazioni di Tarifa.

Tra le cose da vedere a Cadice, il centro gravitazionale è senza dubbio la Catedral Nueva dalla cupola gialla, ma il vostro viaggio in Andalusia non può prescindere dall’esperienza di una passeggiata sul lungomare, a un passo dall’oceano, per visitare Playa de la Caleta e i due Castillos, il tranquillo Parque Genovés o i quartieri popolari: Barrio de la Viña, Barrio del Populo, Plaza del Topete…

Guida di Cadice

Ronda

cosa visitare in andalusiaRonda meriterebbe una classifica a parte, quella dei sogni più resistenti e dei ricordi indelebili. Se ci andrete, capirete perché ho esordito in maniera così sentimentale: Ronda è una città d’altura, ma la sua principale caratteristica la si capisce guardando una qualsiasi fotografia che la ritragga: una città arroccata sui bordi di una voragine scavata da un fiume, il cosiddetto Tajo. La ciudad antica è uno scrigno pieno di tesori, che ho provato a descrivere pezzo per pezzo nell’articolo Cosa vedere a Ronda. Una delle attrazioni migliori –  sempre secondo quella vecchia idea della “top 10 Andalusia cose da vedere” – è proprio il Puente Nuevo, il massiccio ponte ad arco che unisce le due parti di Ronda della città che sfida l’abisso.

Ma se fosse solo questo, Ronda sarebbe solo un suggestivo quadretto romantico: visitate l’antica Plaza de Toros, l’inquietante e simbolica Mina del Rey Moro, perdetevi lungo le vie del centro, alla ricerca del cuore di questa splendida città, una delle più belle di tutta l’Andalusia. A pochi chilometri da Ronda, si trova un’altra belle perla, una delle più curiose tra le cose da vedere in Andalusia: Setenil de las Bodegas, un minuscolo pueblo incastonato tra le rocce di una rupe.

Jerez de la Frontera

andalusia cosa visitareJerez de la Frontera è senza dubbio al top dei must see in Andalusia: la troverete a metà strada tra Cadice e Siviglia, e mai avreste immaginato quanto questa città possa essere autenticamente andalusa. Qui le parole chiave sono due: sherry e cavalli. Sì, perché Jerez merita di entrare in questa speciale classifica soprattutto per la sua produzione vinicola: nelle sue cantine – e in quelle del cosiddetto triangolo dello sherry formato da Jerez, El Puerto de Santa MariaSanlúcar de Barrameda – si gusta il miglior vino liquoroso di tutta la regione; i cavalli invece? Presto detto: qui c’è la miglior scuola equestre d’Andalusia! Queste due ragioni però non bastano a oscurare il fascino di questa città fiera e appartata: l’Alcazar moresco e la Catedral de san Salvador non hanno niente da invidiare alle città finora elencate. Nel nostro articolo “Jerez de la Frontera: cosa vedere” abbiamo parlato più diffusamente della città.

I pueblos blancos

cosa vedere andalusiaL’Andalusia è anche la terra dei pueblos blancos, i minuscoli villaggi di collina che se ne stanno aggrappati alle montagne delle regioni interne. Negli articoli dedicati ai pueblos blancos di Cadice e ai pueblos blancos di Malaga abbiamo dato qualche idea di itinerario on the road, indicando alcuni tra i più affascinanti. La caratteristica principale di questi piccoli paeselli sperduti nelle campagne andaluse è il colore bianco delle mura: non è difficile capire che questo è un accorgimento dovuto al sole, che qui batte forte. Questo però non deve spaventare, anche perché le stradine sono strette proprio per fornire un po’ più d’ombra alle persone. Insomma, almeno una visita a uno dei pueblos blancos è necessaria per capire quale sia il lato “rurale” dell’Andalusia. Cosa visitare dunque? Oltre a quelli segnalati, ne ricordiamo anche altri sparsi per tutta la regione:

Le spiagge andaluse

monumenti andalusiaMa non è solo città e villaggi, l’Andalusia. Cosa vedere quando si è esaurita la nostra mappa di città? Specialmente nelle stagioni estive, la risposta è quanto di più facile si possa dare: le spiagge. Come abbiamo scritto nella nostra sezione dedicata alle spiagge d’Andalusia, ce ne sono di tutti i gusti. Sulla Costa del Sol orientale e occidentale, in provincia di Malaga, ci sono le zone più battute dai turisti, vista l’abbondante proposta di località turistiche e spiagge attrezzate. Marbella e Nerja sono le due località di classe che bisogna raggiungere se si vuole fare una vacanza al top. La Costa de la Luz, in provincia di Cadice e Huelva, offre spiagge selvagge e ventose, adatte agli sportivi appassionati di windsurf e kitesurf: oltre alle famose spiagge di Tarifa, le più belle sono quella di Bolonia,  quella di Conil de la Frontera e quella di Matalascañas, ma sono opinioni personali… infine la Costa de Almería, dove le spiagge sono ancora solitarie e incontaminate: con un po’ di spirito d’avventura, si raggiungono alcuni capolavori della natura come La Playa de los Muertos o la Playa de Mónsul.

I castelli

andalusia da non perdereTra di voi ci saranno sicuramente amanti dei castelli, vero? Beh, l’Andalusia è la terra giusta anche in questo caso! Non solo alcazaba e alcazar, ma anche una serie infinita di castelli e fortezze, sia nelle città che nei pueblos più piccoli! Ce ne sono di strani (il Castillo de Colomares a Benalmadena), di maestosi (il castello di Belalcázar, in provincia di Cordoba), ma soprattutto c’è un intera ruta dedicata ai castelli della provincia di Jaén, la cosiddetta Ruta de los Castillos y las Batallas, un itinerario ad alto tasso di interesse storico ed estetico.

Uno dei nostri castelli preferiti è l’impressionante Fortaleza de la Mota (Alcalá la Real), che vi consigliamo di visitare nel caso vi spostiate da Granada a Cordoba o Jaén.

Gibilterra

cose da vedere in andalusiaLo stretto di Gibilterra ci ricorda il confine estremo del mondo conosciuto, le colonne d’Ercole… l’Andalusia raccoglie gran parte del suo fascino nella sua condizione di luogo di frontiera con l’Africa e con il mistero dei paesi esotici. In un certo senso, la stessa città ci tiene a mantenere questo spirito transnazionale: come saprete, è tuttora una colonia inglese e si dice che lo rimarrà finché sulla famosa Rocca che divide in due parti la minuscola cittadina ci saranno le scimmie, una colonia di simpatiche canaglie che rubano il cibo dalle mani dei turisti. Gibilterra non è la prima cosa da vedere in Andalusia, ma rimane una meta molto ambita da tutti coloro che arrivano nel sud della Spagna: noi ne abbiamo parlato nell’articolo Gibilterra cosa vedere.

Il Desierto de Tabernas

andalusia cose da vedereDa poco tempo è morto Bud Spencer. Vi chiederete cosa c’entri l’amato scazzottatore con questo articolo su cosa vedere in Andalusia… beh, c’entra, perché non molti sanno che gran parte dei film western che ha girato con l’inseparabile compagno Terence Hill sono girati nel Desierto de Tabernas, un’area desolata a nord della città costiera di Almería. Si tratta di uno dei pochissimi deserti europei, e per questo motivo è stato utilizzato per molti film del genere western, compresi cult come C’era una volta il west. Per chi va in Andalusia, è un’occasione più unica che rara per respirare certe indimenticabili atmosfere.

Bernardo Pacini

Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Guida alla ricerca dell’alloggio

Guida al Noleggio Auto

Guida alla ricerca del volo

Feste ed Eventi in Andalusia

andalusia feste ed eventi

Pronti a scoprire le ferie tradizionali e tutti gli eventi e festival che si tengono in Andalusia ogni mese?

Tour Andalusia: come organizzare un viaggio nel sud della Spagna

Tutti gli strumenti necessari a organizzare in completa autonomia un tour in Andalusia on the road. Troverete informazioni dettagliate su come spostarsi, quando andare, quanto tempo dedicare alle singole tappe, e molti altri suggerimenti che vi renderanno più semplice la pianificazione di un viaggio in Andalusia…